Voglia di mare? Proteggi la pelle dall’invecchiamento!

Con il sole e i primi caldi ti vedi già sdraiata sul tuo lettino da spiaggia, su una sabbia dorata e con la mano penzolante nella schiuma del mare, mentre la tua pelle si fa dorata?

Come darti torto. La tintarella di luna è durata anche troppo.

E il pensiero di tornare ad abbronzarsi è come una boccata d’aria dopo tutta la clausura da lockdown.

Tuttavia, ora che inizierai a esporti al sole (e arrivare alle tue vacanze con colorito sufficiente a non scottarti come un’aragosta), devi tenere a mente alcune importanti accortezze.

Quali?

 

Leggi questo articolo e le conoscerai tutte, insieme a tante informazioni utili in vista delle belle giornate!

Prendere il sole fa bene o male?

Questa domanda mette sempre confusione.

Se da una parte l’azione dei raggi solari è benefica per l’umore e l’organismo, dall’altro ci sono alcune controindicazioni ed effetti collaterali da non trascurare.

E soprattutto da prevenire in modo da potersi esporre al sole senza timori.

I benefici del sole sono molti

La tintarella porta con sé importanti benefici per il corpo e lo spirito.

L’elioterapia, l’uso del sole come scienza benefica, è sfruttata da tempi immemori. Già gli antichi ne avevano compreso l’efficacia per i bambini nati rachitici e per ricaricare lo spirito.

Il sole infatti:

Per cui, non serve demonizzare il sole, basta impara a sfruttarlo a tuo vantaggio, senza incorrere negli effetti collaterali.

Abbronzarsi va bene, ma attenta a non esagerare o la pelle invecchia

Come in tutto la moderazione è necessaria. I raggi ultravioletti, infatti, hanno da sempre anche la pessima nomea di essere considerati i responsabili di vari problemi, da lievi a più gravi.

Una eccessiva esposizione può portare allo sviluppo di tumori maligni per la cute, difficili da gestire ed estremamente pericolosi.

Allo stesso tempo, il sole, se preso male ed in eccesso, può accelerare in modo quasi irreversibile l’invecchiamento della pelle.

Ti è mai capitato, ad esempio, di ritrovarti con una brutta chiazza scura a fine estate, quando il colorito sta ormai sfumando?

Ecco, quella è una macchia solare. Se sei fortunata (e ancora abbastanza “giovane”), la pelle può  tornare alla corretta pigmentazione. Se invece l’esposizione scorretta è stata eccessiva, la macchia può diventare permanente.

 

Così come difficilissime da migliorare o attenuare sono, ad esempio, le rughe

Ricordo bene una signora che conoscevo da piccola: sulla cinquantina, nera come il carbone 365 giorni all’anno e nominata (non a caso) Shar Pei, come quei cani tutti rugosi.

Avrai sicuramente incontrato anche tu una Shar Pei nella tua vita, pensato di non volerti mai e poi mai ridurre così.

Come invecchia la nostra pelle?

Per noi donne una bella pelle è un biglietto da visita senza eguali.

Alcune azioni che compiamo in modo un po’ sconsiderato, però, ne può causare un prematuro invecchiamento.

L’utilizzo di prodotti detergenti troppo aggressivi, ad esempio, così come (ormai avrai capito) una esposizione ai raggi ultravioletti (naturali e non) priva di quel minimo di attenzione necessario a mantenerti giovane e bella.

In questo modo facciamo subire alla nostra cute il processo chiamato fotoinvecchiamento.

L’invecchiamento della pelle è inevitabile

Col passare del tempo è normale che la cute inizi a dare segni di cedimento.

Questo accade per una serie di motivi, tra cui una modifica della quantità e della qualità di collagene prodotto dalla pelle.

È lei, insieme all’elastina, la proteina responsabile del mantenimento dell’elasticità e del tono della pelle.

Il  cronoinvecchiamento, è l’invecchiamento della pelle legato all’avanzare dell’età, per colpa sua la cute perde elasticità, tono e compattezza, risultando così cadente e rugosa, oltre che più sottile.

L’invecchiamento cutaneo diventa più veloce se fai questi errori quotidiani

Come ti ho accennato poco fa, quando ti sottoponi ad esposizioni eccessive ai raggi ultravioletti, del sole o dei lettini abbronzanti, acceleri il rilassamento della pelle. 

Con il foto-invecchiamento la pelle:

Cosa fare quindi per scongiurare tutto questo?

quando prendere gli omega 3

Come prevenire le rughe?

Sembra un consiglio scontato, ma il primo passo è sempre quello di seguire una buona routine per la tua skin care, con prodotti idratanti adatti alla tua tipologia di pelle.

L’idratazione è fondamentale, quindi ricordati sempre di bere tanta acqua e di abbondare con la frutta e la verdura nella tua dieta.

E per riparare ai danni del foto-invecchiamento?

Quella alle rughe è davvero una delle battaglie più difficili da portare avanti. Una volta che fanno capolino, è proprio difficile eliminarle ed occorrono azioni intensive.

Se fino ad oggi non hai badato troppo alla tua pelle, non disperare.  Non tutto è perduto.

Come ti ho spiegato, la pelle peggiora a causa della degradazione del collagene, la preziosa sostanza che ci permette di conservare la giovinezza il più a lungo possibile.

Come aiutare la cute anche quando inizia a mostrare i primi segni di cedimento?

In primo luogo, ti consiglio di prevedere sempre durante tutto l’anno l’uso di una crema con fattore protettivo. Scegline una adatta, da rinforzare poi nei mesi estivi con il solare che preferisci.

Inoltre, per invecchiare bene e stimolare la produzione di collagene, è stata dimostrata in diverse occasioni l’efficacia della Vitamina C.

X-1000 – La carica di vitamina C per prendere il sole in sicurezza

Diversi studi hanno dimostrato l’importanza della Vitamina C nella formazione del collagene, nel ridurre i problemi di pigmentazione e nel contenere lo sviluppo delle rughe cutanee (1;2).

Per questo motivo si può definire una vera e propria alleata per prevenire e combattere i segni dell’età!

È inoltre un radical scavenger, cioè aiuta a bloccare sul nascere l’effetto dei radicali liberi, come quelli scatenati dall’eccessiva esposizione al sole, e che sono la causa dell’invecchiamento precoce della pelle.

Comincia a fare il pieno di questa vitamina prima di esporti al sole e continua anche nel durante, darai alla tua pelle uno strumento importante per prevenire il foto-invecchiamento!

Grazie ad X-1000, la Vitamina C di XWOMAN NUTRITION non resterai mai senza.

X- 1000 è ad alto dosaggio e puoi portarla con te ovunque tu sia, anche al mare o in vacanza!

Ricordati di assumerla sempre dopo il pasto, per un corretto assorbimento.

XWoman Nutrition - Vitamina C - X1000 - Utile per il sistema immunitario e per proteggere le cellule dallo stress ossidativo - Integratore Alimentare

Con X-1000, la Vitamina C di XWOMAN NUTRITION non resterai mai senza.

X- 1000 è ad alto dosaggio e puoi portarla con te ovunque tu sia, anche al mare o in vacanza!

 

Ricordati di assumerla sempre dopo il pasto, per un corretto assorbimento.

Ho anche un bel regalo per te: grazie al codice promozionale VIRGINIA15 potrai acquistare X-1000 con uno sconto del 15%.

Sommato allo sconto del 10%, già presente sul sito, potrai acquistare X-1000 con uno sconto complessivo del 25%!

Il codice è valido su tutti i prodotti presenti sul sito.

Prenditi cura della tua pelle a 360 gradi, e goditi una bella abbronzatura senza conseguenze negative!

 Non dimenticare di inserire il codice promozionale VIRGINIA15 al momento dell’acquisto, per ricevere il 15% di sconto su ogni prodotto e, con gli sconti già presenti sullo shop, ottenere fino al 30% di sconto totale!

 

Virginia Arzillo

Fitness Coach XWOMAN

Bibliografia

  1. Pullar JM, Carr AC, Vissers MCM. I ruoli della vitamina C nella salute della pelle. Nutrienti . 2017; 9 (8): 866. Pubblicato il 12 agosto 2017. Doi: 10.3390 / nu9080866

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5579659/

  1. Cosgrove MC, Franco OH, Granger SP, Murray PG, Mayes AE. Dietary nutrient intakes and skin-aging appearance among middle-aged American women. Am J Clin Nutr. 2007 Oct;86(4):1225-31. doi: 10.1093/ajcn/86.4.1225. Erratum in: Am J Clin Nutr. 2008 Aug;88(2):480. PMID: 17921406.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/17921406/

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Sommario

On Key

Articoli Correlati