Tutti i possibili motivi nascosti dietro un periodo di stanchezza

“Beata te che hai poco più di vent’anni, goditi tutta la vitalità, che superati i trenta cambia tutto!”

Quante volte te lo sei sentita dire?

Tu rispondi con un sorriso abbozzato in viso mentre dentro di te dici: “sapessi che gran vitalità, io mi sento sempre uno straccio e non so perché!

Non è raro che anche alla tua età si possa incorrere in un periodo di forte stanchezza

Le motivazioni possono essere diverse. 

Ti sembrerà che questa stanchezza sia ingiustificata e di non riconoscerti più, di non riuscire a stare davvero al passo con quello che le più giovani dovrebbero essere: inarrestabili.

Scopriamo insieme quali potrebbero essere i motivi della tua stanchezza e come agire per ritrovare lo sprint.

Perché sei sempre stanca?

Suona la sveglia al mattino e l’idea di compiere quei minimi gesti necessari a scendere dal letto, andare in bagno e fare colazione, sembra pesante come scalare l’Everest a mani nude.

I dolori muscolari che accompagnano la tua stanchezza si fanno sentire, così come la fatica mentale di pensare all’intera giornata da affrontare.

Resteresti volentieri sotto le coperte, lo capisco. Ma sai anche che occorre capire davvero la causa e rimetterti in pista, al meglio ed al più presto.

Stanchezza fisica, ma anche mentale

Insieme alla fatica fisica c’è quella mentale. 

In un periodo di forte stanchezza sentire anche la mente affaticata ed il ragionamento come pesante e annebbiato, è normale, e va di pari passo con l’affaticamento generale del corpo.

In questo, lo stress gioca un ruolo importante. Ancor più oggi, nel lungo periodo pandemico che stiamo attraversando.

Prova ed eseguire delle sedute di meditazione, con lunghi respiri, accompagnate da tisane rilassanti. 

Quanto stanca l'esercizio fisico?

In un momento in cui ti senti già debilitata potresti reagire diminuendo l’esercizio fisico che pratichi, fino quasi ad azzerarlo.

Oppure, al contrario, essere spinta a farne di più per cercare di risvegliare il tuo corpo dell’indolenzimento che senti.

Ma come in tutto, il troppo stroppia. Vediamo perché.

Il troppo esercizio ti stanca

L’allenamento fisico stanca, questo è logico. 

Va da sé che se ti trovi in un periodo particolarmente intenso in cui anche la mente ti indica che hai bisogno di rallentare e ritrovare te stessa, esagerare non è una buona idea.

Riduci le tue sessioni ed evita allenamenti troppo intensi e di durata, come la corsa. 

Concentrati su qualcosa di più statico, che ti aiuti sì ad allenare il corpo e liberare la mente, ma senza infiammarti troppo. 

Il tuo sistema immunitario, già debilitato dal momento no, farebbe fatica a sopportare e combattere contro lo stato infiammatorio.

Ok a pesi e yoga, ad esempio.

Ma anche il poco esercizio ti stanca!

Gli estremi non sono mai cosa buona quando si cerca un equilibrio.

Hai mai avuto l’impressione che meno cose fai e meno ne faresti? 

Ecco, se passi le tue giornate sul divano lasciandoti andare alla sensazione di debolezza che ti pervade, alimenti ancora di più la tua stanchezza.

Avrai sempre meno voglia di essere attiva e vitale, e faticherai a dormire bene perché non hai fatto alcun tipo di attività per scaricare il sistema nervoso.

In questo modo, l’indomani mattina sarai ancora più stanca.

Non trascurare quindi del tutto l’allenamento.

Segui i consigli che ti ho dato sino a qui per iniziare a sentirti meglio.

La tua stanchezza è davvero ingiustificata?

Arrivate a questo punto abbiamo visto alcune possibili cause di una stanchezza apparentemente ingiustificata. 

Queste sono legate principalmente alle abitudini o a momenti particolarmente stressanti.

Tuttavia, se nonostante le accortezze viste finora, questo malessere che percepisci è ancora forte (ed accompagnato da altri segnali che a breve ti descriverò), è bene considerare una causa molto diffusa di astenia (questa stanchezza che ti senti addosso): l’anemia (1,2).

Questo problema di salute è molto diffuso nel mondo e colpisce in particolare le donne.

Carenze di Ferro e di Vitamina B12 sono alla base dell’anemia e sono molto frequenti.

Colpisce di più noi donne perché quando abbiamo le mestruazioni la perdita del ferro è ancora più massiccia.

Ecco che forse ora la tua sensazione di stanchezza non appare più così ingiustificata come pensavi.

Brividi e sonnolenza di giorno sono spie importanti

Se senti di avere spesso mani e piedi molto freddi, oppure ti capita di sentire i brividi al minimo soffio di vento anche se la temperatura è elevata, una carenza di minerali e vitamine non è da escludere.

Se, inoltre, durante il giorno ti ritrovi a subire dei veri e propri colpi di sonno, è possibile che la tua anemia sia collegabile alla scarsa presenza di ferro.

Malumore e aspetto poco sano non vanno sottovalutati

Anche le sensazioni di malumore che accompagnano la stanchezza diffusa e costante sono spie di un apporto insufficiente, con la dieta, di microelementi come ferro o vitamina B12.

Devi sapere che il ferro viene assorbito al meglio dal corpo quando proviene da fonti animali.

La vitamina B12, che non è prodotta dall’organismo, è presente solo nei prodotti di derivazione animale e in funghi, alghe ed alimenti fermentati, tipo la soia.

Per questo, se la tua dieta non è particolarmente ricca di carne e derivati, è opportuno verificare i tuoi livelli di questi micronutrienti, attraverso le analisi del sangue.

È possibile che tu ti senta molto stanca dopo un periodo in cui hai involontariamente ridotto il consumo di questi alimenti.

Ritrova lo sprint con SCARLET X!

L’anemia è gestibile, così come la stanchezza e la fatica tipiche del ciclo mestruale, se l’’anemia si presenta solo durante la fase del ccli mestruale.

XWOMAN NUTRITION ha creato un integratore specifico per noi donne che siamo soggette all’anemia, anche solo durante la settimana delle nostre cose.

Si tratta di SCARLET X, l’integratore ferro liposomiale in comode bustine da sciogliere in bocca!

XWoman Nutrition - SCARLET-X - FERRO con aroma frutti di bosco – 20 bustine uso orale - Integratore Alimentare

SCARLET X infatti è formulato con Lipofer, una formula di ferro che ne garantisce un miglior assorbimento. Ma non è tutto, perché SCARLET X:

Io, da vegetariana, non posso più farne a meno per sentirmi sempre grintosa e vitale… e come me moltissime altre donne che lo hanno già provato.

Ho anche un bel regalo per te: grazie al codice promozionale VIRGINIA15 potrai acquistare SCARLET X con uno sconto del 15%.

Sommato allo sconto del 10%, già presente sul sito, potrai acquistare SCARLET X con uno sconto complessivo del 25%!

Il codice è valido su tutti i prodotti presenti sul sito.

Aspetto di sapere anche la tua opinione al più presto e non dimenticare di inserire il codice promozionale VIRGINIA15 al momento dell’acquisto, per ricevere il 15% di sconto su ogni prodotto e, con gli sconti già presenti sullo shop, ottenere fino al 30% di sconto totale!

 

Virginia Arzillo

Fitness Coach XWOMAN

Bibliografia

  1. Cappellini MD, Musallam KM, Taher AT. Iron deficiency anaemia revisited. J Intern Med. 2020 Feb;287(2):153-170. doi: 10.1111/joim.13004. Epub 2019 Nov 12. PMID: 31665543.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31665543/

  1. Lopez A, Cacoub P, Macdougall IC, Peyrin-Biroulet L. Iron deficiency anaemia. 2016 Feb 27;387(10021):907-16. doi: 10.1016/S0140-6736(15)60865-0. Epub 2015 Aug 24. PMID: 26314490.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26314490/

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Sommario

On Key

Articoli Correlati