Ritenzione idrica e cellulite: che differenza c’è tra le due e le azioni giuste per liberarti di loro!

L’estate sta arrivando!

È finalmente giunto il momento di tirar fuori dal tuo guardaroba abiti smanicati, gonne e pantaloncini per inaugurare l’arrivo della bella stagione.

Ecco, però, che appena provi il tuo paio di shorts preferiti noti delle differenze rispetto all’anno scorso: la pelle delle gambe e in vita non sembra liscia e tonica come una volta!

Cosce e addome somigliano a palloncini pieni d’acqua, e in alcuni punti si intravedono addirittura dei “buchini”…

Ti riconosci in questa situazione?

Allora leggi subito il mio articolo, e scopri come ritrovare la serenità di sentirti bene con il tuo corpo!

Ritenzione idrica e cellulite, gli inestetismi più odiati dalle donne

Forse è capitato anche a te: a un certo punto della tua vita sei diventata vittima dei due inestetismi più temuti e odiati dal sesso femminile: la ritenzione idrica e la cellulite.

Vederle comparire all’improvviso su cosce e addome è sicuramente fastidioso e irritante, soprattutto se sei una giovane donna che non ha mai avuto problemi di questo tipo.

Non ti piace proprio vedere la tua pelle gonfia, rilassata e dall’aspetto “a ricotta”, il tuo primo pensiero appena ti sei guardata allo specchio sarà sicuramente stato: “non posso indossare qualcosa di corto!”.

E se ti dicessi che la soluzione per sconfiggere questi due indesiderati nemici esiste?

Prima però, voglio spiegarti la differenza tra ritenzione idrica e cellulite: fin troppo spesso si pensa siano la stessa cosa, ma non è proprio così!

Sembrano uguali ma non lo sono: le differenze tra ritenzione idrica e cellulite

Si parla di ritenzione idrica quando il corpo trattiene dei liquidi, tossine e sali minerali in eccesso, causando gonfiore in alcune zone (tipicamente dove si accumula grasso, per esempio su cosce, glutei, addome).

Oltre a sentirti gonfia appaiono altri sintomi, come pesantezza e senso di stanchezza.

La cellulite, invece, compare quando le fibre di collagene sotto la pelle si indeboliscono o perdono la loro elasticità, rendendo l’aspetto di cosce e addome raggrinzito e “grumoso”.

Spesso questi due inestetismi spuntano insieme, poiché la ritenzione idrica può facilitare la formazione di cellulite: le tossine accumulate a causa del ristagno di liquidi si “attaccano” alle cellule di grasso, creando in questo modo il classico effetto a buccia d’arancia (tipico della cellulite).

Insomma, una bella seccatura!

Scopri se soffri di ritenzione idrica, cellulite o entrambe

Premi con il pollice una zona del corpo per pochi secondi, ad esempio sulla coscia.

Se l’impronta è visibile ancora dopo aver tolto il dito, è probabile si tratti di ritenzione idrica. Per esserne totalmente sicura, richiedi al tuo medico un esame delle urine (determinerà la concentrazione di sali minerali).

La cellulite, invece, nella sua fase iniziale, potresti non vederla.

Per capire se ce l’hai davvero, adotta un approccio “casalingo” ed esegui questo test direttamente sulla tua pelle: se ti fa male pizzicarla su cosce e addome, ha dei buchi, è fredda e il colorito non è roseo, molto probabilmente ne sei affetta.

Tranquilla, correre ai ripari si può: per migliorare l’aspetto della tua pelle occorre modificare un po’ il tuo stile di vita.

Vediamo più nel dettaglio come potresti agire.

Cosa devi fare per dichiarare guerra a ritenzione idrica e cellulite

Un malfunzionamento del sistema venoso e dei vasi linfatici provoca un ristagno dei liquidi e dunque la comparsa di ritenzione idrica.

Anche uno stile di vita poco equilibrato ne è colpevole, come ad esempio consumare troppo alcool e caffè, fumare, passare molto tempo seduti o fare poca attività fisica.

Le cause della cellulite, invece, riguardano la genetica, gli ormoni (quelli femminili favoriscono la ritenzione idrica), una cattiva o insufficiente circolazione sanguigna e lo stress.

Devi inoltre sapere che pure le scelte alimentari hanno un notevole impatto sull’aspetto estetico della tua pelle: ci sono alcuni cibi che favoriscono la comparsa di questi inestetismi:

Non far mai mancare in tavola alimenti sani come verdura e frutta, diversificandoli a ogni pasto, e privilegia cibi ricchi di potassio (es. banane, avocado, spinaci, patate dolci).

 

Secondo uno studio condotto da ricercatori americani e pubblicato sull’American Journal of Kidney Diseases il potassio è in grado di ridurre la ritenzione idrica: diminuisce i livelli di sodio (che, come hai visto prima, fa trattenere acqua nel corpo) e aumenta la produzione di urina.

Lo studio spiega come ventuno soggetti sani hanno seguito una dieta povera di potassio per nove giorni. Questa restrizione ha causato una maggiore ritenzione di liquidi (urina compresa) e sodio, peggiorando quindi l’aspetto della pelle.

In seguito, dopo aver somministrato sempre agli stessi soggetti integratori di potassio per tre giorni la produzione di urina è aumentata (rispetto al periodo di privazione del potassio) e in questo modo la ritenzione di liquidi e sodio è risultata inferiore.

Una vita sedentaria può causare ritenzione idrica e cellulite?

Se passi tanto tempo seduta alla scrivania (o a casa in smart working) a svolgere un lavoro d’ufficio, allora sei particolarmente a rischio. Le ore passate davanti allo schermo del tuo computer portano con sé una serie di conseguenze fastidiose.

Forse ti capita spesso di accavallare le gambe per un lungo periodo di tempo…magari senza neanche rendertene conto. Oppure ti appoggi alla scrivania con le braccia, piegando la schiena e assumendo la tipica forma con la “gobba”.

Questi comportamenti compromettono la circolazione causando un ristagno delle tossine (i tessuti non sono ossigenati correttamente), favorendo così la comparsa di ritenzione idrica e cellulite.

Cerca di mantenere una postura corretta mentre lavori: busto eretto, spalle dritte e gambe non accavallate, appoggiando se possibile i piedi su un cuscino per evitare di scivolare in avanti coi fianchi.

È inoltre importante fare delle pause (per esempio ogni 30 minuti) per sgranchirti e camminare un po’ avanti e indietro per l’ufficio o in casa, così facendo stimolerai nuovamente la circolazione.

Si tratta di suggerimenti tanto semplici quanto efficaci, provali e sono sicura che darai molto sollievo al tuo corpo!

Qualche consiglio utile per contrastare ritenzione idrica e cellulite

Dopo aver visto cosa fare se svolgi un lavoro sedentario, ecco qualche altro consiglio che ti aiuterà a ridurre ritenzione idrica e cellulite.

 

  1. Bevi più acqua

Sfatiamo il mito che più bevi, più aumentano ritenzione idrica e cellulite. In realtà è proprio il contrario: mantenere l’organismo idratato aiuta a eliminare i liquidi in eccesso.

Se non bevi abbastanza il tuo corpo cercherà di immagazzinare più acqua possibile, peggiorando quindi l’aspetto dei due inestetismi.

 

  1. Riduci il consumo di caffeina

Forse non lo sai, ma questa sostanza può peggiorare l’aspetto di ritenzione idrica e cellulite perché limita l’apporto di ossigeno e sostanze nutritive alla tua pelle.

Se sei un amante del caffè e non vuoi assolutamente rinunciarci, cerca di non esagerare (2-3 tazzine al giorno potrebbero essere un buon compromesso).

 

  1. Fai esercizio fisico

L’esercizio fisico aiuta a perdere peso e a migliorare la circolazione, favorendo l’eliminazione della “buccia d’arancia”.

Hai già provato l’allenamento con i pesi? Aumenterà la tua massa muscolare impedendo, una volta perso peso, di svuotarti completamente. Ricorda, più sarai tonica e definita e meno avrai ritenzione idrica e cellulite.

 

Sconfiggere questi due inestetismi è possibile, ci vorrà un po’ di tempo ma sono sicura che applicando i miei suggerimenti otterrai dei notevoli cambiamenti!

PACK DRENANTE FORTE, la soluzione creata appositamente per te da XWOMAN NUTRITION!

Ora che hai a disposizione tutte le armi necessarie per contrastare ritenzione idrica e cellulite, voglio svelarti l’ultimo asso nella manica utilizzato da centinaia di donne.

Per fermare l’avanzata di questi difetti estetici e accelerare i tuoi risultati, ho qualcosa da proporti che fa proprio al caso tuo.

 

XWOMAN NUTRITION, azienda italiana che produce integratori creati esclusivamente per donne, ha dato vita al PACK DRENANTE FORTE: drena la tua cellulite.

Al suo interno puoi trovare 2 confezioni di CELL RESET e 2 flaconi di DRENA SHOT, soluzione ideale se i tuoi obiettivi sono:

Preparati a sfoggiare delle gambe da urlo e un addome asciutto, ritenzione idrica e cellulite non avranno più segreti per te!

Acquista subito il PACK DRENANTE FORTE e fammi sapere come va, ti aspetto nei commenti!

Oggi ti faccio anche un regalo: grazie al codice promozionale FEDERICA15 potrai acquistare il Pack Drenante Forte con uno sconto del 15%.

Sommato allo sconto del 15%, già presente sul sito, otterrai uno sconto complessivo del 30%!

Il codice è valido su tutti i prodotti presenti sul sito: metti nel carrello tutti quello  che vuoi per acquistarlo ad un prezzo super conveniente!

Corri a provare il PACK DRENANTE FORTE e non dimenticare di inserire il codice promozionale FEDERICA15 al momento dell’acquisto, per ricevere il 15% di sconto su ogni prodotto e, con gli sconti già presenti sullo shop, ottenere fino al 30% di sconto totale!

 

Federica Keller-Scandale

Studentessa XWOMAN ACADEMY

Bibliografia

  1. On the mechanism of the effects of potassium restriction on blood pressure and renal sodium retention

    I W Gallen, R M Rosa, D Y Esparaz, J B Young, G L Robertson, D Batlle, F H Epstein, L Landsberg

    Am J Kidney Dis. 1998 Jan;31(1):19-27

     

  2. 6 Simple Ways to Reduce Water Retention

    Written by MS Hrefna Palsdottir

    Healthline, July 31, 2018

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Sommario

On Key

Articoli Correlati