Le infiammazioni che invecchiano il tuo organismo

donna con male al collo

Paura di invecchiare e di farlo in modo poco salutare?

Purtroppo, lo scorrere del tempo diventa evidente soltanto al manifestarsi di alcune situazioni spiacevoli o di eventi specifici, come l’arrivo della menopausa.

La verità è che ci sono elementi difficili da cogliere, perché silenziosi, che agiscono sull’invecchiamento dell’organismo senza che ce ne accorgiamo: si tratta delle infiammazioni.

donna con male al collo

Lo hanno ben compreso Mara e le sue amiche del cuore, Chiara e Francesca, che oggi hanno tra i 45 e i 50 anni e sono inseparabili dall’adolescenza. 

Ripercorriamo oggi i loro diversi stili di vita e come hanno affrontato l’emergere degli stati infiammatori latenti, potenziali nemici per la salute.

Le infiammazioni, nemiche silenziose nel tuo corpo

Le infiammazioni sono generalmente definite dalla comunità medica che si occupa di studiarle come il “terreno comune” di molte malattie, anche quelle più articolate complesse.

Devi sapere che il nostro sistema immunitario è in costante lotta con diversi elementi, da semplici corpi estranei (come la polvere), a virus e batteri; tutte cose che stimolano le infiammazioni e i possibili rischi ad esse collegati.

Infiammazioni e invecchiamento vanno a braccetto

Delle tre amiche, Mara è la più anziana. Ed è stata la prima a vivere il processo di menopausa con tutti gli effetti collaterali del caso, a cominciare dalle malefiche caldane.

Mara è sempre stata la più sportiva delle tre e, sebbene abbia 4 anni in più di Chiara e Francesca (che sono coetanee), viene scambiata per la più giovane del trio.

Da sempre attenta a seguire le linee guida sull’allenamento e l’alimentazione vanta, seppur ormai in menopausa, un fisico di tutto rispetto e indubbiamente un ottimo sistema immunitario. Tuttavia, vedrai tra poco che anche lei ha i suoi talloni di Achille…

Sane abitudini e movimento, comunque, le hanno messo in moto un circolo virtuoso, che la aiuta a rallentare l’inevitabile invecchiamento.

Non è così per Chiara e Francesca, che sperimentano invece in pieno come le infiammazioni dell’organismo possono mettere in moto il processo di invecchiamento.

tre donne a piedi nudi che camminano

L’infiammazione è un rischio per la salute?

Francesca è forse il soggetto più a rischio. Lei, da sempre sedentaria e in sovrappeso, si ritrova ad affrontare la mezza età e la vita familiare con maggiori difficoltà delle altre.

Lo stile di vita inattivo e un’alimentazione troppo ricca di zuccheri industriali e grassi cattivi (cosiddetti saturi) hanno creato una situazione antipatica: Francesca si sente sempre stanca, la sua pelle è più segnata e rugosa delle altre e conta diversi “acciacchi” e disturbi di salute, per quanto di lieve entità.

E così superati gli “anta”, Francesca si ritrova a vivere una vita molto diversa da come se la aspettava e a sottoporsi a ricorrenti e necessari controlli medici.

Tante cose ogni giorno favoriscono le infiammazioni

Se la situazione di Francesca è molto evidente e forse è anche la più “seria”, quelle di Chiara e Mara sono più subdole e nascoste.

Chiara, infatti, è una donna in carriera e dinamica. Ma oltre agli impegni lavorativi la attendono a casa: marito, tre figli piccoli, il loro cagnolino ed ora anche la suocera, che per esigenze mediche vive insieme a loro.

Lo stress e l’invecchiamento precoce

Inutile dirti che Chiara vive costantemente sotto pressione, con livelli di stress decisamente sopra la media.

È emerso che piccoli e brevi stress possono potenziare il sistema immunitario. I medici lo definiscono stress ormetico, o “giusto stress”. 

Ma è ben diverso quando lo stress si cronicizza, abbattendo le difese immunitarie e lasciando porte aperte all’infiammazione e all’invecchiamento, anche cerebrale.

Il medico di Chiara le ha ben chiarito che deve fare qualcosa per contrastare l’infiammazione e lo stress, prima che possa scatenare problemi peggiori, come anche depressione o disturbi dell’attenzione e della memoria.

Anche l’intestino soffre l’infiammazione 

Ti ho anticipato che Mara è sempre stata attenta a tutto ciò che mangiava proprio perché il suo intestino le ha creato problemi sin da piccola.

Le infiammazioni a livello intestinale, create da diversi fattori come una flora batterica ridotta e pigra, costituiscono un campanello d’allarme da non sottovalutare.

Mara non sgarrava mai col cibo, ma il fastidio, pur migliorando, non passava mai del tutto, a causa di un problema chiamato “sindrome del colon irritabile”.

Non solo il cibo, ma anche le situazioni stressanti per l’organismo (come il lavoro, la famiglia, il cambio di stagione, un evento spiacevole etc) possono metterlo in moto, causando frequenti episodi infiammatori nell’intestino.

mani che formano un cuore con una ragazza con la maglia azzurra

Inoltre, è chiaro che un pasto pesante da digerire viene vissuto male da un intestino delicato come quello di Mara.

Oggi, compresa la radice del problema e colti alcuni suggerimenti per aiutare la flora batterica intestinale, riesce di tanto in tanto (e nonostante l’età che avanza), a concedersi qualche golosità e soddisfare il palato…brava Mara!

Il tuo sistema immunitario non combatte solo virus e batteri, ma anche le infiammazioni

Il sistema immunitario è strettamente coinvolto alle infiammazioni del corpo, perché anch’esse lo attivano e scatenano una sua risposta per eliminarle.

Se è impegnato costantemente a combattere una gengivite cronica, o un’infiammazione intestinale (ad esempio), farà più fatica a proteggerti da virus e batteri, e questo ti porterà più facilmente ad ammalarti.

mano che ferma virus e batteri

Le infiammazioni non sono tutte uguali 

Con la parola “infiammazione”, intendiamo un panorama molto ampio di situazioni.

L’infiammazione, infatti, è considerata la prima risposta dell’organismo ad agenti estranei di vario tipo: da semplici particelle di polvere fino ai virus più pericolosi.

Occorre tenere a mente che sebbene le infiammazioni possono essere croniche (sempre presenti, con dolori più o meno lievi), o acute (temporanee), il sistema immunitario deve essere forte e pronto a reagire ad entrambe.

Sistema immunitario debole, come rinforzarlo?

Come hai visto, le tre protagoniste di questo racconto hanno caratteristiche ed abitudini completamente diverse.

Eppure ciascuna di loro ha qualcosa con cui combattere, che mette in croce il proprio sistema immunitario.

Purtroppo questo è uno dei regali del tempo che passa: chi più chi meno, tutti cominciano a dover fare i conti con qualche disagio, che spesso causa proprio uno stato infiammatorio, e quindi si rende necessario prendersi cura del proprio organismo con sempre maggior attenzione!

IMMUNO RESTART PACK, il programma per le difese naturali del corpo

Per aiutare ogni donna che vuole superare gli “anta” con forza e serenità, XWOMAN NUTRITION ha previsto un pack che contiene già i multielementi necessari a contrastare le svariate infiammazioni ed evitarti di sentirti uno zombie molto prima del dovuto.

Si tratta di IMMUNO RESTART PACK!

Cosa contiene?

In primis EXENTIAL OMEGA 3, prezioso nel gestire i livelli di infiammazione cellulare, come ti ho già spiegato in un altro articolo.

Così come WONDER X, il multivitaminico ad hoc per noi donne, perché contiene un mix di vitamine e minerali, più sostanze utili come Coenzima Q10, il complesso antiossidante di spirulina e mirtillo e molte altre ancora.

In questo Pack trovi ancora SUN SKIN e X-1000, che sono rispettivamente la Vitamina D masticabile, di cui si è tanto parlato a fronte della Pandemia, arricchita con Quercetina, e la Vitamina C.

Ultimo, ma non per importanza, c’è FLORAXIM, il probiotico che è riuscito a regolarizzare l’intestino mattacchione della nostra Mara, dopo 50 anni di disperazione! (4) Floraxim contiene anche Zinco e Selenio che aiutano il sistema immunitario.

Da quando hanno scoperto questo pack, le tre amiche sono diventate delle vere fans di questi prodotti!

Puoi farlo immediatamente anche tu e scoprire i suoi benefici, proprio come hanno fatto loro.

Ho anche un bel regalo per te: grazie al codice promozionale VIRGINIA15 potrai acquistare IMMUNO RESTART PACK con uno sconto del 15%.

Sommato allo sconto del 15%, già presente sul sito, potrai acquistare IMMUNO RESTART PACK con uno sconto complessivo del 30%!

Il codice è valido su tutti i prodotti presenti sul sito.

Prova IMMUNO RESTART PACK e fammi sapere come va, e non dimenticare di inserire il codice promozionale VIRGINIA15 al momento dell’acquisto, per ricevere il 15% di sconto su ogni prodotto e, con gli sconti già presenti sullo shop, ottenere fino al 30% di sconto totale!

 

Virginia Arzillo

Fitness Coach XWOMAN

Bibliografia

1.Scrivo R, Vasile M, Bartosiewicz I, Valesini G. Inflammation as “common soil” of the multifactorial diseases. Autoimmun Rev. 2011 May;10(7):369-74. doi: 10.1016/j.autrev.2010.12.006. Epub 2010 Dec 30. PMID: 21195808. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/21195808/

2. Epel ES, Lithgow GJ. Stress biology and aging mechanisms: toward understanding the deep connection between adaptation to stress and longevity. J Gerontol A Biol Sci Med Sci. 2014 Jun;69 Suppl 1(Suppl 1):S10-6. doi: 10.1093/gerona/glu055. PMID: 24833580; PMCID: PMC4022128. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24833580/

3. Agarwal S, Busse PJ. Innate and adaptive immunosenescence. Ann Allergy Asthma Immunol. 2010 Mar;104(3):183-90; quiz 190-2, 210. doi: 10.1016/j.anai.2009.11.009. PMID: 20377107. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/20377107/

4. Rizzetto L, Fava F, Tuohy KM, Selmi C. Connecting the immune system, systemic chronic inflammation and the gut microbiome: The role of sex. J Autoimmun. 2018 Aug;92:12-34. doi: 10.1016/j.jaut.2018.05.008. Epub 2018 Jun 1. PMID: 29861127. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29861127/

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Lascia un commento

Sommario

On Key

Articoli Correlati